Il Mito del Business Plan per avere credito dalle banche

» Posted by on Set 23, 2015 in Economia, Finanza, PMI | 2 comments

In questo articolo pubblicato su Linkerblog alcune interessanti riflessioni sull’utilizzo del Business Plan come mezzo per ottenere finanziamenti dagli istituti di credito.

La nostra personale opinione è che le banche non saranno in grado di captare alcun segnale dal BP che non sia evidente dalla proiezione dei numeri che chiunque può costruire pro-domo-proprio.

E’ necessario conoscere prodotti, mercati, concorrenti per valutare la bontà di un BP che diversamente rimane un pezzo di carta bianco quanto oscuro.

Per il sistema creditizio becero e vecchio l’unico vero parametro per estendere credito rimarranno le garanzie!

shutterstock_131900780-400x287

2 Comments

  1. Purtroppo non posso non essere d’accordo con quanto affermato: le garanzie la faranno da padrona nel concedere credito alle aziende.
    In Italia questa ingessatura che dura da decenni ha provocato e provocherà immobilismo sociale bloccando di fatto la nascita/crescita di aziende.
    Quand’anche la legislazione sul lavoro migliorasse la competitività delle imprese la rigidità del fattore capitale compenserà coi suoi effetti negativi i miglioramenti del fattore lavoro.

  2. Vero! Meglio ancora se le garanzie sono personali!

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>